Taglia le unghie del suo cane

gli artigli di un cane
gli artigli di un cane
Immagine di illustrazione Pixabay

Nei cani che hanno molta attività fisica e anche coloro che vivono in campagna, le unghie si logorano naturalmente. Basta tagliare occasionalmente l'unghia dell'ergot.

Per quanto riguarda gli altri cani che chiameremo "cani" di città o cani di pianura, sarà necessario tagliare più regolarmente le unghie che sono troppo lunghe. Se le unghie del tuo cane diventano troppo lunghe, possono rompersi, il che è doloroso per il tuo animale domestico e a volte può portare a un'infezione . Unghie troppo lunghe possono anche cambiare l'andatura naturale del cane e causare lesioni.

Come procedere?

Per questo non c'è bisogno di andare in un salone di toelettatura (a meno che non si senta sicuro) e un sacco di attrezzature, pinze da taglio o meglio ancora un artiglio cutter acquistato nel negozio di animali farà. Indipendentemente dalle dimensioni, dalla razza o dall'età del tuo cane, in modo che tutto vada bene durante questo esercizio, tieni presente che devi prendere il tuo tempo e gestire il cane con delicatezza . In modo che il tuo cane non teme questa pratica, non esitare una volta finito il bicchiere per premiarlo con una sorpresa .

Per iniziare, è necessario pulire l'unghia, ovvero rimuovere i peli che si trovano intorno. Una volta equipaggiato con le tue pinze, per non ferire il tuo animale, premi leggermente con la stanza. Se trovi che il tuo cane non è riluttante, allora puoi procedere a tagliare l'unghia. Tagliare sempre solo nella parte inerte dell'artiglio (la parte vivente è la parte rosa e la parte inerte è la parte bianca). Questa parte vivente è chiaramente visibile sui cani che hanno artigli chiari. D'altra parte, nei cani con artigli scuri, questa parte viva non è visibile ed è necessario essere più vigili.

Se tagli l'unghia troppo corta e il tuo cane inizia a sanguinare, dovrai disinfettare la ferita con un impacco sterile. Sarà quindi necessario fare attenzione ad esaminare la ferita ogni giorno. Se dopo alcuni giorni noti che il tuo cane sta soffrendo o che la ferita è stata infettata, vai dal tuo veterinario. Questo tipo di consulenza può essere supportato da un buon cane comune per le opzioni scelte al momento della firma del contratto.

Vedi anche: come tagliare gli artigli del suo cane passo dopo passo?