Come sottoscrivere un'assicurazione per cani?

Hai deciso di stipulare un'assicurazione sanitaria per i cani. Una decisione eccellente che ti consentirà di trattare correttamente e qualsiasi cosa accada al tuo cane.

Tuttavia, ti stai chiedendo quale sia il modo migliore di procedere: i criteri di selezione dell'assicurazione e la procedura di iscrizione ti sono totalmente sconosciute. Non ti preoccupare, ti viene detto come controllare correttamente e facilmente il tuo cane.

Buone notizie, hai solo l'imbarazzo della scelta

Dalla loro comparsa negli anni '80, l'assicurazione sanitaria per i cani è cresciuta considerevolmente. Oggi, la maggior parte delle piccole e grandi compagnie assicurative offre una vasta gamma di formule per la cura di cure veterinarie attuali o eccezionali. Spese che, se è necessario richiamarlo, possono dimostrarsi rapidamente elevate e difficili da sostenere per il bilancio familiare in caso di malattia cronica o incidente grave. Questa democratizzazione dell'assicurazione canina sta portando ad una sana competizione che oggi offre ai francesi l'imbarazzo della scelta. Una situazione che sa che ti diverti a garantire il suo animale domestico il più completamente possibile al miglior prezzo.

Criteri per la valutazione dell'assicurazione canina

Come sempre con l'assicurazione, la competizione è in pieno svolgimento. Le aziende competono con argomenti e offerte speciali per fare appello al 21% delle famiglie francesi che hanno un compagno a quattro zampe. Da € 3, 90 / mese a oltre € 50 / mese, i prezzi si riferiscono a un animale della stessa età e della stessa razza molto variabile. Una disparità dovuta principalmente alle grandi differenze nelle esclusioni di copertura. Difficile in questo contesto che il maestro identifichi l'assicurazione che meglio sosterrà il suo animale. Oltre al costo mensile, alcuni punti cruciali dovrebbero comunque aiutarvi:

  • il limite di età del cane per l'abbonamento (massimo 10 anni in generale);
  • l'elenco delle patologie rifiutate dall'assicuratore;
  • l'elenco delle razze non accettate dall'assicuratore;
  • l'accettazione o meno dei cani utilizzati in un ambiente professionale;
  • periodi di attesa;
  • l'importo della franchigia annua;
  • il livello del massimale di rimborso annuale massimo;
  • l'esistenza o meno del servizio di assistenza di emergenza;
  • i tassi di aumento con l'evoluzione dell'età.

Buono a sapersi : quando si cerca di assicurare più animali domestici, è consigliabile optare per una compagnia di assicurazione che offre uno sconto dal secondo animale domestico assicurato a casa.

Il Web per il salvataggio degli indecisi

In pochi clic, da casa, puoi trovare e confrontare le offerte. Meglio: utilizzando un comparatore online, puoi trovare in pochi istanti la migliore offerta del momento per il tuo cagnolino!

I pezzi da fornire per garantire il suo cane

Dopo aver identificato l'offerta di assicurazione sanitaria più appropriata per il tuo cane, accedi alla piattaforma web dell'assicuratore. Basta compilare il modulo di iscrizione. Di solito puoi contattare un consulente che ti guiderà in caso di dubbio. Ti verranno chieste informazioni specifiche sul tuo animale e può essere una prova:

  • il suo nome;
  • il suo sesso;
  • la sua razza;
  • la sua data di nascita;
  • la sua identificazione (tatuaggio o chip elettronico);
  • i suoi possibili antecedenti.

Per finalizzare l'affiliazione del tuo cane alla sua assicurazione sanitaria, l'assicuratore può a volte chiederti un certificato dal veterinario che giustifichi la sua buona salute e la buona esecuzione del suo libretto di vaccinazione. In ogni caso, dovrai inviare un estratto conto bancario (RIB / IBAN) che consenta all'assicuratore di ricevere il foglio di trattamento per procedere con il pagamento dei rimborsi dopo l'esclusione delle posizioni non coperte.

Come sempre in termini di contratto, sii onesto e non nascondi nulla all'assicuratore. Un'affermazione che viene successivamente macchiata di insincerità comporterebbe la nullità del contratto.

Attenzione ai periodi di attesa

Quando hai sottoscritto la tua assicurazione per il cane non correre dal veterinario per un intervento chirurgico. Non c'è bisogno di sperare in un rimborso tramite le schede di assistenza che saranno state fornite dall'assicuratore prima di qualche tempo! Tutte le compagnie di assicurazione praticano periodi di attesa più lunghi o più brevi tra la conclusione del contratto e l'inizio della copertura effettiva delle cure veterinarie. Conta in generale:

  • 48 ore per un incidente;
  • 45 giorni per la malattia;
  • 6 mesi per la chirurgia.

Per garantire correttamente il suo cane non è molto complicato oggi. Questo può essere fatto in pochi minuti dal tuo computer. Gli elementi discussi in precedenza dovrebbero darti gli strumenti necessari per stipulare un contratto di qualità. In ogni caso, questa assicurazione ti permetterà di vivere in piena serenità anni di felicità condivisi con il tuo amico a quattro zampe. Ti piace così ti assicuri!