Come faccio a sapere se il mio gatto è disidratato?

Come faccio a sapere se il mio gatto è disidratato?

Guarda le carte gatto

La disidratazione è dovuta a uno squilibrio tra acqua ed elettroliti nel corpo del gatto, può causare gravi complicazioni, persino la morte nei casi più gravi. Quando il livello del liquido è inferiore al normale, il gatto è disidratato.

Ci sono segni che ti diranno se il tuo gatto soffre di disidratazione, quindi se ti sei mai chiesto " Come faccio a sapere se il mio gatto è disidratato ?", Continua a leggere il nostro articolo su YourPetsBestFriends. Prima di ogni altra cosa e in presenza di uno qualsiasi di questi sintomi, non perdere tempo e concedi rapidamente acqua fresca al tuo gatto prima di portarlo dal veterinario.

Buona lettura

Potrebbe anche interessarti: come faccio a sapere se un gatto morirà? indice
  1. Cause di disidratazione nei gatti
  2. Disidratazione: le gengive del gatto
  3. Controlla l'elasticità della pelle del gatto
  4. Controlla gli occhi del tuo gatto
  5. Controlla la temperatura corporea e la frequenza cardiaca

Cause di disidratazione nei gatti

A volte, è difficile rendersi conto che un gatto è disidratato perché i sintomi sono a volte sottili e passano inosservati. Per questo motivo, è importante sapere quali sono le cause della disidratazione nei gatti in modo da poter essere più attenti ed essere in grado di intraprendere azioni appropriate nel tempo.

Alcuni sintomi di malattia o malattia causano disidratazione nei gatti, come ad esempio:

  • diarrea
  • vomito
  • la febbre
  • Sanguinamento interno
  • Infezioni del tratto urinario
  • ustioni
  • Insolazioni ecc ...

Se il tuo gatto soffre di uno di questi problemi, dovrai monitorare attentamente i sintomi della disidratazione e chiamare il veterinario, se necessario. Non dimenticare di dare al tuo gatto abbastanza acqua fresca da bere.

Cause di disidratazione nei gatti

Disidratazione: le gengive del gatto

Umidità e tempo di riempimento capillare sono due modi per dire se un gatto è disidratato o meno. Per controllare l'umidità delle gengive del tuo gatto, dovrai toccarle delicatamente. Solleva il labbro superiore e tocca le gengive rapidamente, poiché se si ritarda troppo, potrebbero semplicemente asciugarsi a causa dell'aria.

Se le gengive sono viscide, è probabile che il tuo gatto si trovi nella prima fase della disidratazione. Se sono completamente asciutti, è possibile che il tuo gatto soffra di grave disidratazione.

Il test di riempimento capillare consiste nel misurare il tempo in cui i capillari delle gengive vengono riempiti di sangue nuovo . Per fare ciò, tocca la gomma per renderla bianca, quindi osserva quanto tempo ci vuole per riguadagnare un normale colore rosso. In un gatto adeguatamente idratato, ci vorranno solo pochi secondi, tuttavia, più tempo ci vuole per riempire, più il gatto è disidratato. Questo test è efficace perché la disidratazione riduce il volume complessivo del sangue, e questo è il motivo per cui i capillari avranno un tempo di riempimento più difficile.

Disidratazione: le gengive del gatto

Controlla l'elasticità della pelle del gatto

La pelle del gatto perderà elasticità e sarà più secca, come se non fosse idratata. Quindi, se ti stai chiedendo come sapere se il mio gatto è disidratato, puoi verificare quanto tempo impiega la pelle del gatto per riprendere il suo posto dopo averlo allungato .

Per questo test, pizzica molto delicatamente la pelle della schiena del tuo gatto e tendi un po 'verso l'alto, come per separarlo dal corpo. In un gatto ben idratato, la pelle ritorna immediatamente al suo posto, mentre in un gatto che soffre di disidratazione, ritorna poco a poco. La differenza è evidente.

Questo test è efficace nei gatti di peso medio / normale, senza problemi dermatologici e che non sono troppo vecchi perché la pelle perde la sua elasticità nel tempo.

Controlla l'elasticità della pelle del gatto

Controlla gli occhi del tuo gatto

Gli occhi possono dare molte informazioni quando si tratta di se un gatto è disidratato o meno. La mancanza di liquido oculare fa sì che gli occhi si sentano più a fondo del solito . Inoltre, saranno molto secchi e in caso di grave disidratazione, è possibile che la terza palpebra sia evidente.

Controlla gli occhi del tuo gatto

Controlla la temperatura corporea e la frequenza cardiaca

Quando un gatto è disidratato, il suo cuore batterà più velocemente, la sua frequenza cardiaca sarà più alta. Inoltre, questo disturbo influenzerà anche la sua temperatura corporea, che è probabile che cada.

Per questo test, puoi prendere la zampa del tuo gatto per sentire la sua temperatura. Se ha la stessa temperatura del solito, non dovresti preoccuparti troppo, ma se la zampa del tuo gatto è più fredda del solito, potrebbe essere disidratata .

Controlla la temperatura corporea e la frequenza cardiaca

Ecco la nostra risposta alla domanda: " Come faccio a sapere se il mio gatto è disidratato? "

Speriamo di aver imparato da voi e se avete ancora qualche dubbio, non esitate a farci le vostre domande in fondo alla pagina e, in particolare, chiedete al vostro veterinario informazioni in caso di emergenza.

Questo articolo è semplicemente informativo, su YourPetsBestFriends non abbiamo la competenza per prescrivere trattamenti veterinari o effettuare alcuna diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale al veterinario se mostra segni di una condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli come faccio a sapere se il mio gatto è disidratato? ti consigliamo di visitare la sezione Altre condizioni di salute.