Come aiutare un cucciolo a partorire

Come aiutare un cucciolo a partorire

Guarda le carte gatto

Se il tuo gatto non è sterilizzato, è probabile che prima o poi lei sarà in uno stato di gestazione . Sebbene l'istinto li guidi, le nuove madri beneficiano ancora di un aiuto extra in questo momento critico.

Ci sono tre fasi di supporto: prima, durante e dopo la nascita.

In questo articolo di YourPetsBestFriends, spieghiamo le diverse fasi da seguire per ciascuna di queste fasi. Quindi, saprai come aiutare un gatto a partorire .

Potrebbe anche interessarti: come sapere che una cagna partorirà - Sintomi - Indice
  1. Come rilevare la gravidanza
  2. Materiale necessario
  3. fornitura
  4. Arrivo del grande giorno
  5. La bassa Messa
  6. lattazione
  7. Dopo la nascita

Come rilevare la gravidanza

Se sospetti che il tuo gatto sia pieno, portalo da un veterinario per conferma. I segni che dovrebbero avvisarti sono il gonfiore della pancia, l'allungamento e il volume del seno e il fatto che la tua figa lecca la vulva.

Se il veterinario conferma la gravidanza, preparati per l'occasione. Durante i prossimi mesi, il veterinario controllerà la gravidanza e determinerà il numero di gattini attesi.

È molto importante conoscere la cura di un gatto in stato di gravidanza in modo che l'intero processo avvenga nelle migliori condizioni possibili.

Come rilevare la gravidanza

Materiale necessario

Per aiutare un gatto a partorire, prepara un piano d'azione logistico preliminare nel caso le cose vadano male:

  • Annota il numero di telefono del veterinario.
  • Sempre avere una gabbia di trasporto disponibile nel caso in cui è necessario portarlo dal veterinario tempestivamente.
  • Trova un posto tranquillo a casa per preparare il nido del parto.
  • A questo punto, usa una grande scatola e metti vecchi asciugamani o stracci di cotone.
  • Procurati guanti in lattice, asciugamani puliti e betadine o altro disinfettante.
  • Prepara anche un paio di forbici.
  • Acquista latte in polvere e una bottiglia per i gattini.
  • Ottenere gas sterili.

fornitura

La gestazione in un gatto di solito dura tra 65 e 67 giorni . Durante il primo mese e mezzo di gestazione, nessun cambiamento sarà necessario nella dieta. Quindi, sarà necessario sostituire il solito cibo con gattini speciali, più ricchi di calorie. Infatti, i feti esercitano una pressione sullo stomaco e il gatto perde l'appetito. Dai un'occhiata al nostro articolo per saperne di più sull'alimentazione di un gatto in gravidanza.

fornitura

Arrivo del grande giorno

Il giorno della nascita, il gatto è molto agitato e non mangia nulla. Con molta cura, portalo nel suo nido di parto .

Se noti che la vulva secerne un liquido verdastro o insanguinato, chiama immediatamente il veterinario e segui le sue istruzioni. Questo indica seri problemi e potrebbe essere necessario collocarlo nella gabbia di trasporto per raggiungere la clinica.

In assenza di sintomi negativi, mantieni la distanza e lascia che la natura faccia il suo corso . Il gatto, d'istinto, sa meglio di te cosa fare. Non disturbarla, ma guardala attentamente.

La bassa Messa

Prima di partorire, noti che il gatto lecca attentamente la sua vulva per pulirla. Quindi iniziano le contrazioni.

Ad un certo punto, il gatto romperà l'acqua e il liquido amniotico sarà espulso. Il primo gattino inizierà poco dopo. Se tutto va bene, ogni cucciolo nascerà in un intervallo da 30 a 60 minuti. Se il lavoro è troppo tardi, contattare il veterinario.

Osserva che il gatto rilascia ciascun gattino dalla sacca amniotica e lo pulisce con la lingua. In caso contrario, fallo da solo aprendo delicatamente la busta in testa e pulendo il viso e la museruola con una garza pulita in modo che possa respirare. Restituisci il gattino a sua madre in modo che lo annusi e finisca il suo bagno.

È molto importante assicurarsi che il gatto, dopo il parto, espelle la placenta e la mangi . Ha bisogno di tutti gli ormoni e sostanze nutritive che contiene per produrre abbastanza latte. Ogni gattino ha una placenta diversa. Sarà sufficiente che consumi 2 o 3.

Con i suoi denti, il gatto taglierà il cordone ombelicale. Se non lo fa, chiama il veterinario per dirti cosa fare.

I cuccioli nascono ogni 30-60 minuti, come precedentemente indicato. È molto importante che non rimanga gattino o placenta nell'utero del gatto, altrimenti potrebbe morire.

lattazione

Una volta puliti dalla madre, i gattini cercano il seno del gatto da succhiare. Questa prima lattazione è vitale per il colostro . Questo liquido è essenziale per immunizzare i rifiuti in modo naturale.

Se uno dei gattini non si dirige, potrebbe essere un problema con l'otturatore. Con i guanti, afferrare delicatamente l'animale e posizionare la testa verso il basso. Agitare delicatamente per espellere il liquido dai polmoni.

Se il gattino non riesce a trattenere il seno di sua madre, dagli la bottiglia.

lattazione

Dopo la nascita

Le prime ore dopo il parto, osserva che il gatto è calmo . Evita di avere tutti nella tua famiglia, vicini, amici e conoscenti che vengono a vederla. Lascia la madre e i suoi piccoli per tre o quattro giorni. Una persona è abbastanza per prendersi cura di lei.

Assicurati che non manchi mai acqua e cibo freschi. Posizionare la lettiera a 1 o 2 metri di distanza dal letto in modo che non debba spostarsi. Pulirlo regolarmente

Dopo la nascita

Se desideri leggere altri articoli come How to Help a Pussy to Farrow, ti consigliamo di visitare la sezione Gestation.