Quanti giorni lasciare un gatto da solo a casa

Quanti giorni lasciare un gatto da solo a casa

Guarda le carte gatto

I gatti hanno bisogno di molte cure dai loro proprietari, tra cui l'affetto e la tenerezza, motivo per cui sono animali socievoli. Il più delle volte, questo animale è scelto per la sua indipendenza, tuttavia, non è per tutto ciò che deve essere lasciato solo per molto tempo. In questi casi, sarà assolutamente necessario pensare all'alternativa di lasciarlo a qualcuno vicino a te.

Su YourPetsBestFriends, vogliamo aiutarti a rispondere a una domanda che molti chiedono: quanti giorni lasciare il mio gatto da solo a casa? Se vuoi sapere cosa lo renderà nervoso o cosa potrebbe accadere in tua assenza, leggi questo articolo nella sua interezza.

Potrebbe anche interessarti: come si sente un cane lasciato solo a casa? indice
  1. Cosa può succedere in nostra assenza
  2. L'età e la personalità del gatto
  3. La figliata del gatto

Cosa può succedere in nostra assenza

A volte possiamo pensare che il gatto sia un animale che può stare diversi giorni a casa senza di noi, ma è davvero una buona cosa? La risposta è no. Ci sono diversi fattori che dobbiamo prendere in considerazione per comprendere i rischi connessi alla sola uscita del nostro gatto:

Ovviamente, sarà necessario acquistare un bevitore più grande in modo che l'acqua sia sufficiente per 3 giorni, tuttavia, può accadere che il gatto non accetti il ​​nuovo abbeveratoio e cerchi di bere da solo o che rovesci il acqua. In questi casi, è meglio conservare la solita scodella o l'acqua e aggiungere un altro 1, 2 o 3 in casa. Lo stesso per la ciotola del cibo. Non sarà necessario cambiarlo prima di lasciarti a lungo perché c'è il rischio che si rifiuti di mangiarlo.

Potrebbe essere necessario prendere in considerazione l'opzione distributore automatico di acqua e cibo, ma dovrai assicurarti che il tuo gatto capisca e riesca a utilizzarlo correttamente diverse settimane prima della partenza. Non sarai in grado di acquistare questo tipo di prodotti prima di partire.

Qualcosa di importante da considerare anche: se il nostro gatto ama giocare a nascondino, può chiudersi in un armadio o da qualche altra parte e non può uscirne da solo.

Per tutti questi motivi, non è consigliabile lasciare un gatto da solo per più di un giorno intero. Idealmente, chiedi ad una persona amata di andare una volta al giorno a cambiare la sua acqua e assicurarsi che stia bene. Non dimenticare anche i giocattoli, ti permetteranno di limitare l'ansia dovuta alla tua separazione.

Cosa può succedere in nostra assenza

L'età e la personalità del gatto

Quando pianifichi la tua vacanza oi tuoi giorni di riposo di più di 3 giorni, queste caratteristiche devono essere prese in considerazione per garantire che il nostro gatto non si senta solo:

  • I giovani gatti che sono già abituati a un giorno di assenza umana potrebbero non avere problemi se hanno tutto ciò di cui hanno bisogno, come in un giorno normale. I nostri gatti non devono essere eccessivamente dipendenti da noi, questo fa parte di una buona educazione. Alcuni felini che non vogliono nemmeno essere soli per un minuto sentono questo perché sono stati abusati dai maestri. Devono, di volta in volta, essere utilizzati per brevi assenze, a partire da diversi minuti, quindi da diverse ore. Soprattutto nei gatti giovani, pensa di lasciare alcuni giocattoli vicino a loro, in particolare i giocattoli interattivi. Un buon arricchimento ambientale li aiuterà a divertirsi e a notare la nostra assenza.
  • I gatti adulti sono quelli che gestiscono al meglio le nostre assenze, soprattutto se ci sono già stati abituati. Come per i giovani gatti, lasciare dei giocattoli, anche se non saranno molto attivi, una visita ogni due giorni potrebbe essere sufficiente.
  • I vecchi gatti avranno sicuramente bisogno di un po 'più di aiuto. Due visite al giorno. In questo caso, è meglio assicurarsi che qualcuno rimanga a casa durante questi pochi giorni per prendersi cura del proprio gatto. Chiedi alla tua "tata" di accarezzarlo spesso, potrebbe essere sufficiente per renderlo felice. Se ciò fosse impossibile, non dimenticare la possibilità di averlo tenuto in una pensione dove riceverà tutta l'attenzione di cui avrà bisogno.

La personalità del gatto sarà anche un fattore molto importante da prendere in considerazione. Ci adattiamo ai suoi bisogni sarà fondamentale per garantire il suo benessere. Ci sono sempre gatti attaccati a noi e altri che vogliono solo una certa routine per essere felici, come la loro razione di borse, per esempio.

Nei casi più gravi, felini aggressivi o territoriali, ad esempio, sarà necessario pensare di organizzare una visita al giorno durante la vostra assenza. La cosa migliore sarebbe presentargli qualche tempo prima, se ancora non conosce la sua "tata". E per farlo accompagnato da giocattoli o premi, in modo che il tuo gatto possa associarlo a qualcosa di gioioso.

La figliata del gatto

In questo paragrafo spiegheremo come è importante la pulizia della lettiera. Quando il vassoio sanitario del nostro gatto è sporco, si rifiuta spesso di usarlo. Sappiamo tutti che i gatti sono animali molto puliti e esigenti per quanto riguarda l'igiene. È per questo motivo che una delle soluzioni sarebbe quella di lasciargli diverse cucciolate in diverse stanze della casa in modo che abbia sempre un angolo pulito, anche se, se hai qualcuno a tua disposizione pronto a passare tutto il giorni, non sarà necessario.

I rifiuti sporchi possono causare un problema più grande se il nostro gatto non vuole usarlo, o sporcare un altro luogo, non fa pipì e può correre il rischio di contrarre un'infezione del tratto urinario. Questa malattia, come gli altri, può colpire il gatto più pulito sulla Terra che non ha mai catturato nulla prima. Sarà sempre necessario rendere visibile il numero del veterinario nel caso in cui la sua bambinaia noti qualcosa di anormale.

La figliata del gatto

Se desideri leggere altri articoli simili a Quanti giorni lasciare un gatto da solo a casa, ti consigliamo di consultare la sezione Assistenza di base.