Assicura un cane già malato: è possibile?

Il tuo cane è malato e le tasse veterinarie si susseguono. Ti rammarichi amaramente di non aver sottoscritto una salute reciproca per il tuo fedele compagno.

Non commettere l'errore di pensare che non è più utile assicurarlo. Al contrario! Ti viene detto perché è importante assicurare il tuo cane anche se è già malato o ferito.

Principio generale di cura

In termini di assicurazione sanitaria per i cani, un principio di prevosto: i costi veterinari sostenuti per una patologia già dichiarata o un incidente già avvenuto al momento del contratto non vengono rimborsati. Una buona ragione, naturalmente, per assicurare il tuo cane all'arrivo in famiglia. Un buon mutuo per i cani è infatti per molti magneti master l'unica soluzione per affrontare le normali spese veterinarie da una parte e meno prevedibili e spesso pesanti legate a una malattia o un incidente.

Perché assicurati che il tuo cane sia già malato o ferito?

L'assicurazione sanitaria del cane non è solo per animali sani. Ci sono almeno 3 buoni motivi per assicurare il tuo cane già malato:

Il tuo cane non è immune da un'altra malattia

Escludendo l'elenco di esclusione, cioè patologie non supportate come le malattie genetiche o ereditarie, le spese veterinarie non correlate alla malattia già dichiarate intervenute dopo l'iscrizione e in particolare dopo il periodo di attesa rimangono coperte. Il tuo budget già influenzato dalle possibili cure regolari da eseguire in seguito alla malattia del tuo cane sarà notevolmente sollevato in caso di comparsa di una nuova patologia o di un incidente. Inoltre, la patologia iniziale potrebbe rivelare una "piccola salute" che deve essere monitorata regolarmente. Assicurando il tuo cane malato, ti dai i mezzi per effettuare un serio monitoraggio annuale del tuo animale.

Un incidente può essere rivelatore

Perché sono vivaci e curiosi, alcuni cani tendono a mettersi in pericolo. Un primo incidente dovrebbe essere percepito come un segnale di avvertimento e incoraggiarti a garantire il tuo animale domestico a quattro zampe il più presto possibile. Alcuni cani, ad esempio, hanno la brutta abitudine di mangiare tutto quello che trovano! Non preoccuparti troppo di accettare la tua richiesta di iscrizione. Non sei il primo maestro di un cane turbolento iscritto a cliniche veterinarie. Non esitate a presentare il problema al vostro consulente assicurativo che vi guiderà alla formula più appropriata.

Approfitta del pacchetto di prevenzione

Molti piani assicurativi per cani includono un "pacchetto di prevenzione". Una somma assegnata ogni anno al comandante che può utilizzare a sua convenienza per pagare promemoria di vaccinazione, controllo dei parassiti e alcuni prodotti veterinari di comfort (la lozione dell'orecchio o degli occhi, ad esempio). Il piano di prevenzione varia a seconda dell'assicuratore e del piano e può superare i 100 euro. Un aiuto di benvenuto per l'insegnante che purtroppo supporta già solo i costi veterinari relativi a una malattia o un incidente prima dell'abbonamento.

Il nostro consiglio : contatta l'assicuratore che ha attirato la tua attenzione. Il consulente che ti risponderà saprà come ascoltarti e guidarti. Non nascondere nulla della patologia o dell'incidente che è già avvenuto: solo la perfetta conoscenza del file ti consentirà di proporre una soluzione ottimale.

Garantire il tuo cane già malato non solo è possibile, ma è altamente raccomandato. Una precauzione che ti consentirà di offrire un controllo della salute più completo al tuo accompagnatore: prendendoti cura di tutte le altre tasse veterinarie, la tua assicurazione per il cane ti consentirà di assumere pienamente quelle relative alla sua patologia già dichiarate. Vivi la sua malattia più serenamente per affrontarla più efficacemente dalla sua parte!