Assicurazione per cani per labrador

Se il Labrador - chiamato anche Labrador retriever - è così popolare tra giovani e vecchi, è perché è facile conviverci.

Accumula qualità. Intelligente, leale, giocatore, è dinamico e si dice che sia generoso. Paziente con i bambini, è il cane ideale per la famiglia, tanto più che è docile come docile. Oltre a tutti questi vantaggi, e come nel caso di altre razze di cani, Labrador presenta alcuni punti deboli in termini di salute. Assicurarlo con una compagnia di assicurazioni per animali domestici aiuta a mantenerlo in forma senza soffocare il bilancio familiare.

Displasia dell'anca, comune in Labrador

La displasia dell'anca è una malattia che accelera l'inizio dell'osteoartrite. Sono soprattutto cani di razza media e grande che soffrono di questa condizione articolare. L'ereditarietà non è l'unico fattore che favorisce il suo aspetto. Un trauma articolare, una dieta totalmente sbilanciata, esercizi estremi durante lo sviluppo del giovane Labrador possono portare alla comparsa di displasia dell'anca.

È una malformazione dovuta alla cattiva manutenzione, da parte del legamento, della testa del femore nella sua cavità. Notiamo quindi che l'articolazione dell'anca è iperlax, vale a dire, ha un'insolita flessibilità. Senza aspettare il numero di anni, la cavità dell'osso pelvico si deforma sempre di più fino a provocare il dolore dell'osteoartrite. La displasia dell'anca - che è parte dei vizi inaccettabili del cane - può essere molto invalidante per l'animale. Essendo il Labrador particolarmente soggetto, è meglio giocare la carta della prevenzione limitando i fattori esterni in grado di favorire questa malattia. Si consiglia vivamente di assicurare il proprio cane all'età di 2 o 3 mesi, in modo che benefici di un serio controllo veterinario. Quando il Labrador adulto ha una disabilità a causa di questa condizione articolare, è necessario averlo operato. Il veterinario può optare per un'osteotomia, cioè un taglio delle ossa del bacino, una resezione che rimuove il collo e la testa del femore, o per l'installazione di una protesi per creare un nuova articolazione. Ognuno di questi atti è estremamente costoso. Fortunatamente, il proprietario Labrador malato può essere rimborsato fino al 100% in base alla polizza assicurativa per cani che ha scelto.

Le orecchie, il punto sensibile del labrador retriever

Come per tutte le razze canine con orecchie cadenti, Labrador non fa eccezione alla regola: queste famose orecchie che cadono sono un fattore che favorisce la comparsa di otite perché l'aria circola poco nel canale uditivo esterna. È anche il secondo fattore predisponente per l'otite canina (tutte le razze con le orecchie cadenti combinate) dopo le allergie. Ma il Labrador si accumula: produce un eccesso di cerume, aumentando il rischio di infezioni alle orecchie. Ecco perché questo cane ha la reputazione di essere dotato di orecchie fragili.

Il suo maestro può naturalmente esaminare molto regolarmente le orecchie del suo cane, pulirle e allo stesso tempo osservare qualsiasi comportamento dell'animale che possa far sospettare la presenza di otite. I segni non ingannano l'occhio vigile di un maestro attento. Il cane scuote la testa o si gratta costantemente l'orecchio e talvolta dà l'impressione di provare dolore. Poiché ci sono diversi tipi di infezioni all'orecchio e il trattamento deve essere adattato alla gravità dell'infiammazione, è necessario consultare un veterinario senza aspettare il minimo sospetto. L'otite trascurata, oltre a diventare estremamente dolorosa, può progredire fino alla sordità permanente.

Un animale che non è assicurato non è sempre portato allo specialista quando è necessario perché le tariffe, liberamente applicate dai veterinari, possono essere proibitive per il comandante. Questo è il motivo per cui è altamente preferibile non aspettare di richiedere un preventivo da un Labrador dell'assicurazione sanitaria in modo che l'animale possa essere seguito clinicamente in giovane età. Un cane ben assicurato con una salute reciproca è ben frequentato per tutta la sua vita e quindi ha risparmiato alcune malattie. Inoltre, il suo insegnante è rimborsato per le spese sostenute.

Labrador, una predisposizione genetica alla dermatite atopica canina

La dermatite atopica del cane è un eczema allergico. Anche se non serio se, molto presto, è curato da un veterinario, questa dermatite è la causa del prurito che può essere molto importante. Di solito appare prima dei 3 anni di Labrador, e nella sua forma iniziale dall'età di 6 mesi. Riguarda principalmente le estremità delle quattro gambe, il torace e - a livello della testa del cane - si trova sulle orecchie e sul viso. In assenza di trattamento, si devono temere complicazioni: il cane passa il tempo a grattarsi perché il prurito diventa cronico e alla fine disinfetta la pelle nelle zone colpite dalla dermatite atopica canina. In rari casi, questo problema di salute è dovuto a un'allergia alimentare. Le cause sono principalmente ambientali. Naturalmente, è possibile limitare le manifestazioni di questo eczema specifico al Labrador, esponendolo il meno possibile ad allergeni ambientali come sostanze chimiche, acari, polvere o polline. Con un modulo completo sottoscritto con un animale sanitario reciproco, alcuni prodotti possono essere rimborsati almeno parzialmente come parte della garanzia. Questo è molto utile soprattutto per questa razza di cane che adora giocare e giocare fuori casa.

L'assicurazione sanitaria di Labrador è altamente raccomandata

Il proprietario di un Labrador ha tutto l'interesse a guidare il suo fedele compagno dal veterinario in occasione della visita annuale. Questo è un minimo per verificare che la sua salute sia stabile e che nessuna patologia sottostante possa interrompere questo bellissimo equilibrio. L'aspettativa di vita del Labrador è stimata in circa dieci anni, ma può essere abbreviata se si trascura il follow-up veterinario di questo animale. D'altra parte, se il cane riceve regolarmente un controllo medico, se viene trattato non appena si verifica un problema di salute, è probabile che viva molto più a lungo in buona salute.